FacebookTwitter

 

Il Laboratorio è rivolto a donne in possesso di adeguate competenze di tipo culturale (istruzione di grado superiore) e buona conoscenza della lingua italiana. Requisito preferenziale è la conoscenza di almeno una lingua straniera.
Nell’ambito delle azioni di valorizzazione del centro storico della città, il laboratorio si propone di sviluppare competenze nel settore dei beni culturali, dei servizi turistici e delle attività ludiche ed educative mirate ad introdurre adulti e bambini alla conoscenza delle risorse archeologiche, culturali e artistiche della città di Cagliari
Gli incontri verranno avviati nell’ultima settimana di novembre 2013 e si concluderanno a giugno 2014, con interruzione durante le festività natalizie e pasquali.
Il programma del corso – organizzato dalla Fondazione Asilo Marina e Stampace – prevede complessivamente 148 ore di attività didattiche – articolate in 2 incontri settimanali, martedì e giovedì – che si svolgeranno presso la sede della Fondazione Asilo Marina e Stampace, presso siti di interesse turistico della città o in concomitanza di particolari eventi (ex.: Monumenti aperti 2014).
I diversi argomenti verranno sviluppati da esperti o professionisti delle diverse discipline o attività (storia, archeologia, pedagogia, comunicazione, organizzazione di servizi, ecc) qualificati per specifica competenza e adeguata esperienza.
Durante il percorso formativo saranno trattati le seguenti tematiche:

 

- Il territorio come risorsa culturale, sociale, economica : orientamento generale sulle professioni turistiche e le relative competenze ;

 

- Conoscenze basilari relative alla storia e all’archeologia della Sardegna e della città di Cagliari;

 

- I principali siti di interesse turistico della città di Cagliari e specifico inquadramento della loro offerta culturale, storica, artistica e archeologica ;

 

- Il Museo di Sant’Eulalia;

 

- Comunicare la cultura, l’arte e la storia: competenze fondamentali;

 

- Educare e appassionare alla cultura, all’arte e alla storia coinvolgendo i bambini.

 

- L’operatore turistico per l’infanzia: un educatore che apre all’incontro con il territorio;

 

- Organizzazione di servizi e percorsi turistici nella città di Cagliari. Elaborazione di proposte per adulti e bambini ;

 

- I servizi turistici del territorio: dialoghi con esperti del settore e operatori turistici della nostra città.

 


Le attività verranno svolte con l’attenzione a sviluppare una rete di conoscenze professionali con operatori e siti di interesse turistico della città. In collaborazione con Confcooperative e il Museo di Sant’Eulalia si cercherà di affiancare le corsiste nella verifica delle possibile ricadute occupazionali del percorso svolto.
All’avvio del corso, verranno rilevate le competenze in partenza, allo scopo di orientare la programmazione generale in relazione agli specifici bisogni formativi.
Durante lo svolgimento del laboratorio, verrà monitorato l’apprendimento delle partecipanti attraverso attività di valutazione sui diversi aspetti del percorso proposto.
A conclusione verranno rilevare le competenze acquisite e rilasciato un attestato di partecipazione con l’indicazione del programma svolto.

 

0308336